allevamento sacri birmania dei meneghiniBenvenuto sul sito web dell’allevamento Dei Meneghini, Gatto Sacro di Birmania. Mi chiamo Paolo, sono nato e vivo nel centro di Milano, classe 1978. Da sempre amo gli animali di qualsiasi specie essi siano e, fin da ragazzino, ho sviluppato la passione per l’allevamento, dapprima con i canarini, le cocorite e i conigli nani. Ho sempre condiviso la mia vita e i miei impegni con i miei animali, cani, gatti e cavalli. Ad oggi mi circondano una simpaticissima Border Collie, Demi, un cavallo ormai anzianotto, Cordial, che da 12 anni mi accompagna in splendide passeggiate nei weekend, ed una cospicua famiglia felina composta esclusivamente da gatti Sacri di Birmania che potrete conoscere meglio visitando le pagine del sito.

allevamento sacri birmania dei meneghiniL’incontro con questa razza è avvenuto nel 2005 per via di un conoscente che doveva riaccasare la sua gatta ancora cucciolona per motivi di lavoro, conoscendo la mia passione per gli animali me la propose e da qui è partito tutto. Con Linda, questo è il nome della gatta, è subito stato amore a prima vista e la ricerca di un suo futuro marito e compagno mi ha portato a conoscere Roberta Bianchi, allevamento Faerie Kiss, la quale mi ha consigliato nell’acquisto di Morgan, maschio seal tabby, il mio primo stallone Sacro di Birmania, a questi due gatti sono presto seguite la lilac Pucterluc Malva e, dopo lunga e sofferta attesa, la bellissima seal tortie point Faerie Kiss Meneghina al porto, la gatta del mio cuore e capostipite del mio allevamento che nel 2010 prenderà proprio il nome “dei Meneghini”, omaggio alla gatta e alla mia città.

allevamento sacri birmania dei meneghiniDal 2006 ad oggi ho partecipato a diverse esposizioni, occasione di confronto con giudici internazionali ed altri espositori, ed anche a convegni ed incontri sulla salute ed il benessere del gatto, fondamentali per essere sempre aggiornati e applicare queste conoscenze nella gestione dell’allevamento. Negli anni ho avuto alcune cucciolate, sono rimasto in contatto con molti dei nuovi proprietari dei miei “ex-cuccioli”, è sempre bello essere aggiornato sul loro sviluppo, sull’affetto che danno e sulle piccole marachelle che combinano.

Il Sacro di Birmania è un gatto magico, con i suoi occhi azzurri e suoi quattro guantini bianchi ai piedi…è splendido, oltre all’aspetto fisico però quello che lo fa veramente apprezzare dagli appassionati è il suo carattere dolce, equilibrato e giocherellone, attaccatissimo al proprietario, ama dormire nel letto con lui, ama le coccole e le attenzioni senza però essere mai eccessivamente invadente.

Infine, voglio ringraziare tutti gli amici allevatori di Sacro di Birmania italiani ed esteri che in questi anni hanno contribuito ad ampliare la mia conoscenza della razza e, se possibile, a far sì che la amassi ancora di più.